Ritornello napoletano antimalocchio

Ecco una famosa cantilena napoletana scaramantica contro il malocchio e che Peppino De Filippo era solito canterellare quando impersonava il famoso Pappagone.

pappagone 2

Nel recitarla bisogna fare con le mani tre gesti di corna all’ingiù.

RITORNELLO NAPOLETANO ANTIMALOCCHIO

Aglio, fravaglio,

fattura ca nun quaglio, corna, bicorna, capa r’alice e capa r’aglio

Sciò sciò ciucciuvè, uocchio, maluocchio… funecelle all’uocchio… aglio, fravaglio, fattura ca nun quaglia, corne e bicorne, cape’e alice e cape d’aglio… diavulillo diavulillo, jesce a dint’o pertusillo… sciò sciò ciucciuvè… jatevenne, sciò sciò…
fravaglio

TRADUZIONE:  “via civetta occhio malocchio e fune all’ occhio aglio più aglio fattura che non prende corna e bicorna testa alici e teste di aglio, diavoletto esci dal buchetto, via via civette andate via via via”.

imagesWVY1ZKHP

 SIGNIFICATO

Significa che con l’aglio si impedisce alle fatture di quagliare ossia di ottenere risultati positivi. Le alici e le fravaglie sono i piccoli pesci e, in quanto tali, simboli di Cristo.