Mal di gola, prova il decotto di zenzero, aglio, miele e limone

I  freddi, come da copione, mettono KO migliaia di italiani, a casa con mal di gola, tosse e raffreddore.

Oggi parliamo del mal di gola che può benissimo essere curato con metodi naturali, a patto che non sopraggiungano placche e febbre: a quel punto è il caso che interpelliate il vostro medico di fiducia.

Un rimedio fra tanti, quello che preferisco, è lo zenzero che come scrive la nostra esperta in medicina tradizionale cinese Laura Vanni:

Ha un forte potere riscaldante, in grado di aiutare l’organismo ad eliminare il freddo e l’energia negativa che ha causato lo squilibrio energetico.

aglio e zenzero 2

Di sapore piccante, lo Zenzero svolge un’efficace azione diaforetica e allontana con la traspirazione il freddo penetrato negli strati superficiali del corpo. Tratta con successo anche la tosse con molto catarro bianco e fluido, la rinite e l’ostruzione nasale. Il dosaggio quotidiano di Zenzero a scopo terapeutico, è compreso tra i 10 e i 30 g al giorno, da usare in decotto, tisana o sotto forma di succo.

E ora la mia ricetta contro i malanni invernali, testata personalmente in questi giorni per dare sollievo alla mia gola rossa e infiammata, conseguenza di una piacevole quanto stancante trasferta a Dublino:

Prendete mezza radice di zenzero e uno spicchio d’aglio, fate bollire nell’acqua di una tazza da tè per circa una decina di minuti con un coperchio.

lemon and garlic 2

Lasciate raffreddare e aggiungete del succo di limone (possibilmente biologico) che è ricco di vitamina C e del miele di eucalipto che sappiamo essere indicato per le affezioni delle prime vie respiratorie.

untitled

Filtrate e bevetene dalle 2 alle 4 tazze al giorno e se ne riuscite masticate le radici bollite nell’arco della giornata.

fonte: blogosfere, ott 2010