I rimedi naturali per la pressione alta: aglio, biancospino e tarassaco

aglio-controindicazioni

Secondo l’American Heart Association, quasi un adulto su 3 nei Paesi occidentali soffre di pressione alta, nota anche come ipertensione, ma quasi un terzo di quelle persone non lo sa perché è una malattia silenziosa: si può soffrire di pressione alta per anni senza avvertirne i sintomi o sapere di averla. Cambiando stile di vita e adottando alcuni rimedi naturali può servire a controllare la pressione alta, ma è importante consultare il proprio medico perché non curare la pressione alta può danneggiare gli organi del corpo e aumentare il rischio di attacco di cuore, ictus, emorragia cerebrale, malattie renali e perdita della vista.

 

tarassaco

 

Diversi studi hanno mostrato una significativa riduzione della pressione nei pazienti che consumavano un supplemento di aglio che può fluidificare il sangue (ridurre la capacità di coagulazione) come fa l’aspirina. L’aglio però può interagire con molti farmaci e integratori e solito è consigliabile interromperne il consumo nelle settimane prima e dopo qualsiasi tipo di intervento chirurgico.

Biancospino

Il biancospino è spesso usato per tenere sotto controllo la pressione alta: in uno studio condotto da alcuni ricercatori a Reading, nel Regno Unito, a 79 pazienti con diabete di tipo 2 sono stati somministrati 1200 mg di estratto di biancospino un giorno per 16 settimane, al termine delle quali è stata registrata una significativa riduzione della pressione. Anche il vischio è una delle piante più efficaci contro l’ipertensione, perché agisce stimolo sul sistema parasimpatico e diminuisce le resistenze periferiche dei vasi provocando la vasodilatazione, mentre le foglie di tarassaco – che combattono la ritenzione di liquidi -aumentano il flusso di urina e riducono la pressione sanguigna. Alcuni studi preliminari suggeriscono che gli acidi grassi omega -3 contenuti nell’olio di pesce possono avere un modesto effetto sulla pressione sanguigna alta, così come l’acido folico che riduce i livelli di omocisteina.

source: velvetbody -dic 13;