Curare il mal di denti con l’aglio

Il mal di denti può essere fastidioso, doloroso oppure snervante, dipende sempre dalla causa e dal soggetto. Se infatti si è predisposti allora tutto si riduce ad un dolore quasi abituale soprattutto quando il corpo è in crescita e quasi sempre prima dei 40 anni.
Momentaneamente sono molto poche le persone che non hanno mai fatto interventi o visite da un dentista e soprattutto, sono molto fortunate.

mal di denti
I denti infatti sono molto importanti e purtroppo in caso di cure dentistiche inevitabili il conto da pagare è quasi sempre salato…
Effettivamente esistono molti modi per alleviare dolori e curare malattie ma vi farò conoscere un modo molto semplice utilizzando l’aglio.

Quando si va la prima volta dal dentista si ha sicuramente un po’ di timore, soprattutto perché, sembra che il dentista non faccia solamente un esame clinico ma esponga una lastra effettiva delle tue abitudini di alimentazione, di pulizia, di acquisto di accessori per la pulizia… Cose del tutto molto personali…
È comunque consigliabile prenotare delle visite almeno 1 o 2 volte l’anno per farsi controllare e per intervenire preventivamente in caso di danni che possono essere carie oppure sistemazione dei denti durante la crescite (per evitare che crescano storti o per evitare il sorgere di altre anomalie).

 

images3B1BWSNU

Anche la pulizia dei denti è molto utile e conveniente per verificare al meglio lo stato dei denti e per togliere magari residui di cibo che non si è riusciti a togliere prima con la pulizia quotidiana.
Infatti oltre allo spazzolino e al dentifricio bisognerebbe prendere la buona abitudine di utilizzare il filo interdentale, per pulire nei posti più angusti tra denti dove purtroppo lo spazzolino non arriva, e il colluttorio, per disinfettare totalmente la bocca.
Quando però si ha mal di denti significa quasi sempre che c’è qualcosa che non va, ovvero carie in corso, gengive infiammate, denti del giudizio che devono uscire e mettersi “in carreggiata”, rottura di denti ecc

Bisogna vedere se il dolore è causato magari da carie o denti rotti, a quel punto è meglio prenotare al più presto una visita per verificare se ci sono danni e le cure.  Questo significa che medicine tipo antidolorifici, antiinfiammatori e analgesici, si possono anche usare per alleviare il dolore o disinfiammare ma se il dolore continua bisogna farsi curare da un professionista.

Se invece parliamo di un malessere momentaneo che riguarda denti o gengive possiamo utilizzare al posto di medicine varie dei rimedi naturali che sicuramente appesantiscono di meno il nostro organismo ed evitiamo la possibilità di effetti collaterali..

imagesWAS7EDKZ

Vi svelo un rimedio che veniva utilizzato anche durante le guerre.
L’aglio è un alimento pieno di proprietà e può essere utilizzato, oltre in cucina, anche per curare fastidi e malattie, in dettaglio viene usato contro raffreddore ed influenza, come antiossidante e antitumorale, come antibiotico naturale, antibatterico e antiparassitario, aiuta l’intestino, contro bronchiti e altro.
Per infiammazioni e dolori alle gengive o ai denti può essere utilizzato crudo.
Il trucco è prendere uno spicchio di aglio, pelarlo, lasciarlo intero schiacciandolo con una forchetta, in modo da romperlo esternamente e permettere che esca il succo.
Lo posizionate cosi com’è tra la gengiva e la parete della guancia. Inizialmente vi darà un pizzichio e potete tenerlo per quanto tempo volete. Il dolore svanisce piano piano.
Vi consiglio di usare questo metodo prima di andare a dormire perché non è bello poi parlare a qualcuno…

autore: Giuliana Fiorella Grandinetti