Come disinfettare le ferite in modo naturale

Puó succedere a chiunque di tagliarsi e ferirsi, la cosa importante è disinfettare subito la ferita, sia per eliminare il bruciore che per scongiurare eventuali infezioni. Solitamente ricorriamo ai disinfettanti chimici, sia per abitudine che comodità.

images71L3G91E

Leggendo questa guida potrete imparate come e con quali prodotti disinfettare le ferite in modo naturale, consentendo di eliminare dolore e infezioni seguendo pochi semplici consigli.

images

Per disinfettare possono essere utilizzati dei prodotti alimentari come il miele, l’aglio e la melanzana. Per quanto riguarda il miele, si deve prendere un fazzoletto di carta e metterne una piccola quantità con un cucchiaio, quindi appoggiare sulla ferita. Dopo qualche secondo strofinare, massaggiando in senso circolare. Dopo aver massaggiato, è necessario bendare la ferita, eliminare con un panno umido il miele in eccesso e asciugare con un altro panno, questa volta asciutto.

imagesK7OJ73NW

Nel caso si utilizzi l’aglio, particolarmente adatto per le ferite infette, togliere la pelle esterna e mettere gli spicchi in una pentola contenente acqua. Far bollire per una decina di minuti e, successivamente, aspettare che il composto si raffreddi fino a temperatura ambiente. Usare un batuffolo di cotone per bagnare la ferita con la soluzione, ripetendo l’operazione per almeno 3 volte al giorno, per un paio di giorni.

untitled

Per essere utilizzabile, la melanzana deve essere tagliata e fatta cuocere in forno, fino a ridurla in cenere; deve essere poi mescolata con del sale marino e passata sulla ferita. Un vecchio rimedio della nonna consiste nel bollire dell’acqua con del sale, lasciar raffreddare e successivamente strofinare con un batuffolo di cotone sulla ferita. Inoltre ci sono degli infusi ricavati da particolari tipi di erba che possono essere applicati per lavare le ferite come, ad esempio, quello di achillea millefoglie o di centaurea minore.

fonte: esseresani.pianetadonna-Federica Chiavini (ott 14)